Associazione Yanadi - Un altro mondo è possibile...
Associazione YANADI
Un altro Mondo è possibile costruiamolo insieme
Untitled Document
Visitatori: 9564

Adozioni a Korr

La missione cattolica di Korr venne fondata nel 1972 da un sacerdote italiano, padre Redento di Brescia. Egli vi rimase a fino al 1976. Nel 1980 la gestione della comunità passò nelle mani dei salesiani, i quali la gestiscono ancora oggi. Uno dei nostri soci fondatori partecipa da anni a campi di lavoro in Kenya, organizzati dall'associazione Africa Oggi. Conosce di persona i responsabili della missione. Korr è un grosso villaggio ad un centinaio di chilometri dal lago Turkana. Per le distanze tipiche dell'Africa questi chilometri sono pochi. Per questo l'abbiamo definito "vicino" al lago. La regione è desertica o semi-desertica. Ad oggi è da tre anni che non piove. L'unico tipo di attività economica possibile e attualmente praticata dalla gente locale è l'allevamento di ovini, capre in particolare. Sono gli unici animali che riescono a sfruttare la poca vegetazione presente.

La popolazione è costituita da due gruppi tribali, i Rendille e i Samburu. Pur vivendo a stretto contatto, hanno usi e costumi molto differenti. Con l'aiuto dei missionari sono arrivati alla presa di coscienza dell'importanza che ha l'istruzione per il loro progresso. È stata costruita una scuola, dove viene impartita l'istruzione primaria (corrispondente alle nostre elementari e medie) e materna. I salesiani hanno poi sviluppato altri edifici, fra cui un dispensario (in pratica un piccolo ospedale), un centro di aiuto per venire incontro ai bisogni della gente durante la stagione secca e due dormitori per chi frequenta la scuola, uno per ragazze e l'altro per ragazzi. I dormitori ospitano in tutto 100 giovani.


Il progetto scuola

I missionari puntano molto sull'educazione dei giovani. E' la prima arma per avviare il miglioramento delle condizioni di vita di tutta la comunità. La scuola, paradossalmente anche in Kenya, costa. Lo Stato, per impedire il diffondersi dell'istruzione e renderla accessibile solo a pochi, tiene dei prezzi e delle tasse altissimi. Per garantire l'istruzione al maggior numero possibile di ragazzi è necessario un sostegno economico. Da qui l'idea di avviare un progetto di adozioni a distanza a favore dei giovani di Korr. Attualmente i ragazzi che frequentano la scuola primaria sono circa 800.
Ad essere particolarmente care sono le scuole secondarie e ovviamente l'università, che pertanto risultano precluse alla maggior parte dei giovani. Concluse le primarie per la maggioranza tramonta la possibilità di poter completare gli studi.

Il sostegno economico, attuato attraverso le sponsorizzazioni, vuole proprio permettere ad un numero sempre maggiore di giovani di completare gli studi.

I missionari in particolare hanno deciso di permettere la sponsorizzazione degli ultimi anni della scuola primaria e poi di tutta la secondaria. Vengono tralasciati i primi anni delle primarie, perché essi desiderano valutare l'affidabilità dei giovani e capire se c'è da parte loro la volontà effettiva di portare a compimento il ciclo di studi. Tutto ciò per evitare spreco di risorse.


Quanto costa adottare

Le rette per ciascun ragazzo adottato sono le seguenti:

- scuola primaria: 57 euro all'anno
- scuola secondaria: 489 euro all'anno

Facciamo presente che il prezzo delle scuole secondarie è un prezzo medio, che può variare da scuola a scuola.


Come si adotta a Korr

  • Attraverso bollettino postale (si tratta certamente del mezzo più sicuro per inviare soldi in Kenya)
  • Si esegue il versamento relativo sul c/c postale n. 23629108 Intestato a: ISPETTORIA SALESIANA SUBALPINA, VIA MARIA AUSILIATRICE 32, 10152 TORINO Con causale: REV. P.I. JACOB SDB, DON BOSCO MISSION, P.O. BOX 44854 NAIROBI - KENYA, DON BOSCO MISSION - KORR, STUDENT SPONSORSHIP
  • Si prende contatto diretto con Padre P.D. GEORGE o via lettera o via e-mail possibilmente in inglese o in un semplice italiano. In questo modo egli sa' dell'avvenuta adozione e quali sono le preferenze (se si vuole adottare un maschio o una femmina e la scuola d'appartenenza). Potrà poi mettersi in contatto con lo sponsor per fornire i dati del/la bambino/a adottato/a e gli aggiornamenti sulla sua vita.

Padre P.D. George sdb
Bosco Boys- P.O.BOX 27754
Nairobi- 00506 Kenya
e.mail: gpparambil@yahoo.co.uk

Raccomandato: si comunica a Yanadi che si è avviata l'adozione, affinché l'Associazione possa monitorare l'andamento dell'iniziativa.

Ci sembra doveroso precisare che spesso il tempo che passa fra il pagamento della quota e la prima lettera informativa sul bambino/a adottato/a è abbastanza lungo a causa delle difficoltà di trasmissione della posta in Kenya.

Quindi per chi ne ha la possibilità è consigliabile utilizzare la posta elettronica per avere informazioni.

Grazie per tutto cio che potrete fare per questi/e bambini/e!

Per ulteriori informazioni su questo progetto, la referente in Italia è:

Gervasoni Luigia
Via Lecco, n. 14
20041 Agrate Brianza (Mi),
tel. 039/651420
e.mail: luigia.gervasoni@libero.it

Adozioni in Kenya: Missione di Nairobi

- - - >

Ulteriori Informazioni

Adozioni in India, Brasile, Etiopia tramite l' AMI

- - - >

Ulteriori Informazioni